Corso di Conduzione di Trattori Agricoli e Forestali Cingolati e Gommati


Costo

160 € Esente da IVA

Modalità

Aula + Pratica

Durata: 13 ore

Descrizione

Il Corso Addetto alla Conduzione di Trattori Agricoli o Forestali è disciplinato dall’Art. 37 e 73 comma 5 del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall’Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012.

Il Trattore Agricolo o Forestali è un qualsiasi veicolo a motore, a ruote o a cingoli, munito di almeno due assi, la cui funzione risiede essenzialmente nella potenza di trazione e che è specialmente concepito per tirare, spingere, portare o azionare determinati strumenti, macchine o rimorchi destinati ad essere impiegati nell’attività agricola o forestale.

Il Corso per Addetto alla Conduzione di Trattori Agricoli o Forestali, intende favorire la sicurezza di chi opera con le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione attraverso l'informazione, la formazione e l'addestramento dei lavoratori addetti. Una parte del programma formativo sarà specificatamente dedicata all'addestramento pratico, come previsto dal Testo Unico sulla Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (art. 73 del D.Lgs. 81/08).

La durata del corso dipende dalla tipologia di Trattore in dotazione al lavoratore, in particolare:

  1. Corso per Trattori Gommati 8 ore.
  2. Corso per Trattori Cingolati 8 ore.
  3. Corso per Trattori Cingolati e Gommati 13 ore.

Aggiornamento

L'aggiornamento è previsto ogni 5 anni.

Programma Corso

Modulo giuridico - normativo (1 ora)

  • Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro per le operazioni di movimentazione di carichi (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilita' dell’operatore.

Modulo tecnico (2 ore)

  • Categorie di trattori: i vari tipi di trattori a ruote e a cingoli e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
  • Componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici, impianto idraulico, impianto elettrico.
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
  • DPI specifici da utilizzare con i trattori: dispositivi di protezione dell’udito, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, indumenti di protezione contro il contatto da prodotti antiparassitari, ecc..
  • Modalita' di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei trattori (rischio di capovolgimento e stabilita' statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilita', ecc.). Avviamento, spostamento, collegamento alla macchina operatrice, azionamenti e manovre.


Moduli pratici specifici

Modulo pratico per trattori a ruote (5 ore)

  • Individuazione dei componenti principali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
  • Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni del terreno.
 
Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo:
 
· Guida del trattore su terreno in piano con istruttore sul sedile del passeggero.
 
Le esercitazioni devono prevedere:
  • guida del trattore senza attrezzature;
  • manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
  • guida con rimorchio ad uno e due assi;
  • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
  • guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. con caricatore frontale);
  • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
 
· Guida del trattore in campo.
 
Le esercitazioni devono prevedere:
  • guida del trattore senza attrezzature;
  • guida con rimorchio ad uno e due assi dotato di dispositivo di frenatura compatibile con il trattore;
  • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore;
  • braccio articolato avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
  • guida del trattore in condizioni di carico anteriore (es. lavorazione con caricatore frontale avente caratteristiche tecniche compatibili con il trattore);
  • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
 
· Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Modulo pratico per trattori a cingoli (5 ore)

  • Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
  • Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali del trattore, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
  • Pianificazione delle operazioni di campo: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e condizioni dei terreno.
 
Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di guida e gestione delle situazioni di pericolo:
 
· Guida del trattore su terreno in piano.
 
Le esercitazioni devono prevedere:
  • guida del trattore senza attrezzature;
  • manovra di accoppiamento di attrezzature portate semiportate e trainate;
  • guida con rimorchio ad uno e due assi;
  • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. con decespugliatore a braccio articolato);
  • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
 
· Guida del trattore in campo.
 
Le esercitazioni devono prevedere:
  • guida del trattore senza attrezzature;
  • guida con rimorchio ad uno e due assi;
  • guida del trattore in condizioni di carico laterale (es. lavorazione con decespugliatore a braccio articolato);
  • guida del trattore in condizioni di carico posteriore.
 
· Messa a riposo del trattore: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.

Modalità d'Iscrizione

Per le iscrizioni ai corsi Aula clicca sul pulsante in alto  RICHIEDI INFO  presente nella pagina del corso e compila il form per la richiesta di informazioni.

Per le iscrizioni relative alle Pubbliche Amministrazioni scrivere a info@progetto81.it oppure chiamare il numero verde 800 964 077.

Pagamento

Il costo del corso è inclusivo di tutti gli oneri, compresa l'emissione dell'attestato.

Le modalità di pagamento sono:

  • Carta di Credito;
  • PayPal;
  • Bonifico. (Riceverà i dati bancari per procedere al pagamento nell'e-mail di conferma ordine)

Informazioni

Per informazioni, o un preventivo personalizzato per più corsi, scrivi a info@progetto81.it o chiama il numero verde 800 964 077.

Certificazioni

Progetto81® è un' Azienda certificata UNI EN ISO 9001-2015 per i servizi di formazione, da parte dell'organismo di certificazione KIWA CERMET ITALIA S.p.A.

Accreditamenti

Soggetto formatore "Ope Legis" O.P.N. E.F.E.I. ITALIA - O.P.N. E.BI.NA.I.L. ai sensi dell'allegato A, punto 2 dell'Accordo Stato-Regioni 07 luglio 2016. (Organismi Paritetici Nazionali ed Enti Bilaterali per la Formazione operanti in tutti i Macrosettori Ateco e comparativamente maggiormente rappresentativi sul piano nazionale, accreditati presso Regioni ed Enti ministeriali).

Accreditamenti - EFEI - EBINAIL

Attestati

L'attestato verrà inviato tramite e-mail entro 3gg. lavorativo dal completamento del corso.

Gli attestati costituiscono titolo di Qualificazione Professionale e sono validi su tutto il territorio nazionale secondo i termini di legge previsti.

L'attestato è identificato tramite un “Codice Univoco di Autenticità” e “QR Code” per il riconoscimento automatico da parte di tutti gli organi di controllo.