Le scadenze e l'aggiornamento dei Corsi Sicurezza sul Lavoro

Il D. Lgs. 81/08 e s.m.i. prevede per le figure della sicurezza dei corsi di formazione specifici e relativi aggiornamenti con scadenze diverse, che variano in funzione della figura formata.

La formazione continua si rende indispensabile per responsabilizzare il lavoratore sui rischi a cui è soggetto nell’esercizio delle proprie mansioni e al contempo diventa la strategia per perseguire il miglioramento continuo, attraverso la mitigazione dei rischi e lo sviluppo di una cultura diffusa della sicurezza sul lavoro.

Il legislatore ha previsto che il Datore di Lavoro o in maniera diretta, nel caso in cui assuma l’incarico di RSPP o tramite un RSPP da lui nominato, provveda alla stesura del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) , questo al fine di assolvere al suo DOVERE di tutela della sicurezza e salute dei propri lavoratori. Il Documento di Valutazione dei Rischi diventa quindi il punto di partenza per il Datore di Lavoro per poter esercitare al meglio questa sua responsabilità, infatti è tramite il DVR che si individuano i rischi a cui sono soggette le singole figure aziendali e le relative misure d'intervento.

Di seguito riportiamo nel dettaglio il numero di ore formative e relativi aggiornamenti per tutte le figure che fanno parte dell’organizzazione della sicurezza:
 

CORSI RSPP DATORE DI LAVORO

La normative prevede che in alcuni casi, al di sotto dei 30 dipendenti, il datore di lavoro possa ricoprire personalmente il ruolo di RSPP; in tali casi è prevista una formazione che è funzione del settore ATECO , secondo il quale le aziende vengono divide secondo il livello di rischio : aziende rischio basso, aziende rischio medio, aziende rischio alto.

CORSI FORMAZIONE DEI LAVORATORI

Il Corso Lavoratori è disciplinato dall’art. 37 comma 1 lettera a) del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011. Il corso è composto da una formazione generale e una specifica.

La formazione generale di 4 ore è un credito permanente , cioè un credito formativo che rimane per tutta la vita professionale del lavoratore.

La formazione specifica è funzione del livello di rischio, che si stabilisce in base al settore ATECO dell’attività, per il rischio basso è 4 ore, per il rischio medio è 8 ore e per il rischio alto è 12 ore.

CORSI DIRIGENTI

Il Corso Dirigenti è disciplinato dall’art. 37 comma 7 del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011. 

 

CORSI PREPOSTI

Il Corso Preposti è disciplinato dall’art. 37 comma 7 del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011. 

CORSI RLS

Il corso RLS 32 ore è disciplinato dall’art. 37 comma 10 e 11 del D. Lgs. 81/08, correttivo dal D.Lgs. 106/09.

L’RLS deve ricevere una formazione adeguata in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, acquisendo le conoscenze necessarie relative ai rischi lavorativi e le competenze circa le tecniche di controllo e prevenzione degli stessi.

La modalità E-Learning è possibile ove previsto nel Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro applicato al lavoratore.

CORSI PRIMO SOCCORSO

Il Corso di Formazione per Addetto al Primo Soccorso è disciplinato dall’art. 45 del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall’art. 3 del D.M. 388/03.

L’Addetto al Primo Soccorso è una figura obbligatoria per tutte le aziende con almeno un dipendente o un socio lavoratore.

Le Aziende ovvero le unità produttive sono classificate in tre gruppi A-B-C, tenuto conto della tipologia di attività svolta, del numero dei lavoratori occupati e dei fattori di rischio presenti.

CORSI ANTINCENDIO

Il Corso di Formazione Addetto Antincendio e Gestione delle Emergenze Rischio Basso è disciplinato dagli artt. 46, 37 comma 9 e 12 del D.Lgs. 81/08, correttivo D.Lgs. 106/09 e dall’art. 7 del D.M. 10 marzo 1998.

Secondo il  D.M. 10 marzo 1998 le aziende possono essere classificate in 3 diverse categorie di rischio antincendio: basso, medio e alto.

Per ogni classificazione di rischio la norma prevede un numero variabile di ore di formazione.

  • CORSO ANTINCENDIO rischio basso BASSO 4 oreaggiornamento di 4 ore ogni 3 anni.
  • CORSO ANTINCENDIO rischio medio 8 ore - aggiornamento di 5 ore ogni 3 anni.
  • CORSO ANTINCENDIO rischio alto 16 ore - aggiornamento di 8 ore ogni 3 anni.